dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 novembre 2009

Ferrari 599 China: battuta all'asta per 1,2 milioni di euro

Aggiudicata a un anonimo appassionato cinese

Ferrari 599 China: battuta all'asta per 1,2 milioni di euro
Galleria fotografica - Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited EditionGalleria fotografica - Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 1
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 2
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 3
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 4
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 5
  • Ferrari 599 GTB Fiorano HGTE China Limited Edition - anteprima 6

Il clou della serata organizzata da Ferrari alla Red Gate Gallery di Beijing non ha tradito le aspettative degli organizzatori. La Ferrari 599 GTB China Limited Edition personalizzata dall'artista cinese Lu Hao con finiture ispirate dalle porcellane Ge Kiln della dinastia Song è stata venduta a un appassionato per l'equivalente di 1,2 milioni di euro, un valore che riflette l'esclusività dell'esemplare pagato ben cinque volte di più del suo prezzo di listino. La cifra riflette senza dubbio il valore di un oggetto unico nel suo genere, una riuscita armonia di tipica passione rossa e tradizione cinese. Basta poco, insomma, per scatenare una bagarre febbrile giocata a colpi di rilanci per aggiudicarsi una Ferrari speciale

La somma raccolta sarà destinata a studenti e giovani ricercatori del Dipartimento di Ingegneria automobilistica dell'Università di Tsinghua che avranno la possibilità di studiare presso il Politecnico di Milano e di effettuare un periodo tirocino in Ferrari.

A cornice della vendita all'incanto di questo particolarissimo esemplare unico, ufficiale in tutto e per tutto (lo testimonia la presenza stessa al gala del responsabile di Ferrari Asia Pacific Marco Mattiacci, dell'artista Lu Hao, del Professor Cen Zhangzhi dell'Università Tsinghua,la più prestigiosa della Cina, e del delegato del Politecnico di Milano, Bruno Pizzigoni) sono stati venduti alcuni altri "pezzi unici": una tuta indossata dal pilota Giancarlo Fisichella, un casco e un modellino di una 599 GTB autografati da Michael Schumacher.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Ferrari


Top