dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 novembre 2009

Una MINI Cooper S secondo KRINK

Da New York ad Amburgo, un'opera d'arte "da strada"

Una MINI Cooper S secondo KRINK
Galleria fotografica - Una MINI Cooper S secondo KRINKGalleria fotografica - Una MINI Cooper S secondo KRINK
  • Una MINI Cooper S secondo KRINK - anteprima 1
  • Una MINI Cooper S secondo KRINK - anteprima 2
  • Una MINI Cooper S secondo KRINK - anteprima 3

L'automobile incontra la street art. Succede ad Amburgo dove in questi giorni è esposta una particolare versione di MINI Cooper S, un'opera unica realizzata dall'artista e imprenditore Craig Costello, meglio conosciuto come KR, ovvero KRINK. Costello infatti è diventato famoso nel mondo per aver incominciato con lo sviluppare vernici per graffiti negli anni '80, quando ancora viveva nel Queens (New York), e per poi esseresi distinto nell'utilizzo artistico di materiali fatti in casa, lanciando per prima con una serie di speciali bottigliette di vernice color argento prodotte in numero limitato e distribuite soltanto a un ristretto numero di amici.

Da allora il suo marchio è diventato molto famoso ed oggi offre una vasta linea di markers e inchiostri. A volte poi KR lascia il suo "segno" creativo su prodotti distribuiti in versione limitata, che vanno dai jeans alle automobili, come nel caso di MINI. Il risultato stavolta è quindi una Cooper S davvero esclusiva che è stata decorata con una vernice argento "colata" sulla carrozzeria. Il contrasto è evidente, ma nella sua semplicità risulta piacevole. Peccato che resterà un esemplare più unico che raro.

Autore:

Tag: Curiosità , Mini


Top