dalla Home

Motorsport

pubblicato il 1 novembre 2009

F1: doppietta Red Bull ad Abu Dhabi

Vettel conquista la vittoria e il secondo posto nel mondiale piloti

F1: doppietta Red Bull ad Abu Dhabi

Termina sotto le luci del GP di Abu Dhabi la stagione 2009, con la coppia Vettel-Webber che anticipa tutti sotto la bandiera a scacchi e lancia messaggi bellicosi per il 2010. Velocissimo sin dai primi giri, Vettel ha tenuto il passo di uno scatenato Hamilton per tutta la prima parte della gara, lo ha superato nel corso della prima sosta ai box e poi, una volta preso atto del ritiro del campione anglocaraibico per problemi ai freni, ha condotto la gara in maniera autoritaria fino all'ultimo giro. Con questo risultato, il pilota tedesco ha conquistato la seconda posizione finale nella graduatoria riservata ai piloti alle spalle del campione del mondo Button.

L'inglese ha concluso a podio il suo anno trionfale, ma ha dovuto accontentarsi del terzo posto, visto che non è riuscito a sopravanzare negli ultimi giri un coriaceo Webber. Dietro i due duellanti, che hanno infiammato le ultime fasi di gara, è arrivato Barrichello, in procinto di lasciare la Brawn per approdare alla Williams. Al quinto posto si è classificato un consistente Heidfield davanti alla vera sorpresa della giornata: il giapponese Kobayashi. Quest'ultimo ha sfruttato a dovere la strategia con una sola sosta ed ha gareggiato con l'indomito spirito dei samurai, mettendo in difficoltà Button con un sorpasso autoritario dopo il primo pit-stop del campione del mondo. Punti iridati anche per Trulli e Buemi, rispettivamente in settima e ottava posizione.

Senza acuti la prestazione offerta ad Abu Dhabi dalle due Ferrari, Raikkonen non è riuscito ad andare oltre la 12esima posizione, mentre Fisichella ha tagliato il traguardo 16esimo. Così, anche l'ultimo obiettivo stagionale è sfumato e il terzo posto nel mondiale costruttori rimane nelle mani della McLaren.

Autore: Valerio Verdone

Tag: Motorsport


Top