Vai al contenuto


Foto

Vialle vs ICOM


  • Please log in to reply
42 risposte a questa discussione

#1 Mauro1980

Mauro1980

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 429 Messaggi:

Inviato 21 giugno 2010 - 05:23

Salve

Sono nuovo del forum e in procinto d'installare un impianto a gpl sulla mia Passat 3B2 1.8T.
Affascinato dall'iniezione liquida vorrei prima essere sicuro dell'affidabilità,
Non amo passare la mia vita dai meccanici benché nelle officine nascano discussioni interessanti

A voi esperti chiedo quali sono i pro ed i contro dei due prodotti, certo della vostra serietà, professionalità e imparzialità, vi chiedo di evitare sentimentalismi, tifi da stadio, guerre tipo guelfi e ghibellini

Una discussione puramente tecnica, con l'obbiettivo di sintetizzare

Da quel che ho letto sembra che il grande difetto dell'ICOM è la pompa,ma forse non è l'unico

Quali sono i vantaggi dell'ICOM rispetto al Vialle ed i difetti del Vialle?

#2 karrafone

karrafone

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 21 giugno 2010 - 11:14

Salve

Sono nuovo del forum e in procinto d'installare un impianto a gpl sulla mia Passat 3B2 1.8T.
Affascinato dall'iniezione liquida vorrei prima essere sicuro dell'affidabilità,
Non amo passare la mia vita dai meccanici benché nelle officine nascano discussioni interessanti

A voi esperti chiedo quali sono i pro ed i contro dei due prodotti, certo della vostra serietà, professionalità e imparzialità, vi chiedo di evitare sentimentalismi, tifi da stadio, guerre tipo guelfi e ghibellini

Una discussione puramente tecnica, con l'obbiettivo di sintetizzare

Da quel che ho letto sembra che il grande difetto dell'ICOM è la pompa,ma forse non è l'unico

Quali sono i vantaggi dell'ICOM rispetto al Vialle ed i difetti del Vialle?


Io con il mio Vialle Lpi del 2001 su un cesso di macchina come Nissan Almera Tino 1.8 al di fuori di un semplicissimo contatto che ho avuto su di uno dei 4 iniettori benzina, che rimaneva collegato anche dopo essere passato a gas(problema che in concessionaria, come al solito quell' incompetente del capoofficina non ha capito) di problemi e/o inconvenienti non ne ho avuti e non so' nemmeno di che tipo potessero essere.
Ripeto, ebbi solo quel problema, circa dopo 15 mila km dall' installazione e l' ho risolto io semplicemente staccando l' iniettore benzina che rimaneva collegato dopo lo scambio a gas.
Ricollegato il giorno dopo, e' come se si fosse resettato tutto e in totale, a cavallo di questo piccolo contrattempo, ho fatto 110mila km senza mai entrare in un officina (per fortuna, senno' chissa' che mi avrebbero combinato alla macchina che gia' di per se' era un cesso.... figuriamoci poi se c' avessero messo le mani gli incompetenti che lavorano dalle mie parti)[color=#33CC00]Su una passat boh, non saprei, quasi sicuramente la qualita' sara' migliore di Nissan....
Io il mio impianto, dato che la macchina la sto vendendo a pezzi, ovviamente sara' l' unica cosa che non svendero' e quando un giorno ricomprero' una macchina a benzina, ce lo faro' rimontare.... ovviamente non sara' una Nissan che come altre giap, come si dice in giro, mal digeriscono il gpl.

#3 Mauro1980

Mauro1980

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 429 Messaggi:

Inviato 21 giugno 2010 - 11:56


Salve

Sono nuovo del forum e in procinto d'installare un impianto a gpl sulla mia Passat 3B2 1.8T.
Affascinato dall'iniezione liquida vorrei prima essere sicuro dell'affidabilità,
Non amo passare la mia vita dai meccanici benché nelle officine nascano discussioni interessanti

A voi esperti chiedo quali sono i pro ed i contro dei due prodotti, certo della vostra serietà, professionalità e imparzialità, vi chiedo di evitare sentimentalismi, tifi da stadio, guerre tipo guelfi e ghibellini

Una discussione puramente tecnica, con l'obbiettivo di sintetizzare

Da quel che ho letto sembra che il grande difetto dell'ICOM è la pompa,ma forse non è l'unico

Quali sono i vantaggi dell'ICOM rispetto al Vialle ed i difetti del Vialle?


Io con il mio Vialle Lpi del 2001 su un cesso di macchina come Nissan Almera Tino 1.8 al di fuori di un semplicissimo contatto che ho avuto su di uno dei 4 iniettori benzina, che rimaneva collegato anche dopo essere passato a gas(problema che in concessionaria, come al solito quell' incompetente del capoofficina non ha capito) di problemi e/o inconvenienti non ne ho avuti e non so' nemmeno di che tipo potessero essere.
Ripeto, ebbi solo quel problema, circa dopo 15 mila km dall' installazione e l' ho risolto io semplicemente staccando l' iniettore benzina che rimaneva collegato dopo lo scambio a gas.
Ricollegato il giorno dopo, e' come se si fosse resettato tutto e in totale, a cavallo di questo piccolo contrattempo, ho fatto 110mila km senza mai entrare in un officina (per fortuna, senno' chissa' che mi avrebbero combinato alla macchina che gia' di per se' era un cesso.... figuriamoci poi se c' avessero messo le mani gli incompetenti che lavorano dalle mie parti)[color=#33CC00]Su una passat boh, non saprei, quasi sicuramente la qualita' sara' migliore di Nissan....
Io il mio impianto, dato che la macchina la sto vendendo a pezzi, ovviamente sara' l' unica cosa che non svendero' e quando un giorno ricomprero' una macchina a benzina, ce lo faro' rimontare.... ovviamente non sara' una Nissan che come altre giap, come si dice in giro, mal digeriscono il gpl.

D'incompetenti ce ne sono anche dalle mie parti, persone che gli dici di rifare la distribuzione e poi ti cambiano altri 3 pezzi perché dicono essere usurati, li trovi dappertutto
Alla fine hai usato il Vialle 8 anni senza problemi da quel che ho capito?

#4 karrafone

karrafone

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2010 - 12:17

Si, nessun tipo d' inconveniente in particolare se non quello di averlo installato su un cesso di macchina.

Unico problema che ho riscontrato, dopo qualche anno dall' installazione e' stato che, ad un pieno che feci una volta in autostrada, mi si sballo' l' indicatore di carica, quello a led che va montato al cruscotto.
Spesso e volentieri segnalava che era presente ancora il gas nella bombola quando invece era finito!!!

#5 danyts

danyts

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1414 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2010 - 10:24

Si, nessun tipo d' inconveniente in particolare se non quello di averlo installato su un cesso di macchina.

Unico problema che ho riscontrato, dopo qualche anno dall' installazione e' stato che, ad un pieno che feci una volta in autostrada, mi si sballo' l' indicatore di carica, quello a led che va montato al cruscotto.
Spesso e volentieri segnalava che era presente ancora il gas nella bombola quando invece era finito!!!

Probabilmente aria o pressione troppo alta.....e puf! segnalatore bizzarro!
Toyota Avensis 1.8 vvti 16v
Brc Sequent + flashlube

#6 karrafone

karrafone

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2010 - 02:11

Ci sarebbe la soluzione al problema in caso?
Se rimonto l' impianto a qualche macchina che mi rifaro' in futuro ovviamente l' inconveniente mi si ripresenterebbe..... magari adesso che e' smontata la bombola(c' e' ancora il gas dentro porcaeva...) qualcosa si potrebbe fare....

#7 Mauro1980

Mauro1980

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 429 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2010 - 06:36

Ci sarebbe la soluzione al problema in caso?
Se rimonto l' impianto a qualche macchina che mi rifaro' in futuro ovviamente l' inconveniente mi si ripresenterebbe..... magari adesso che e' smontata la bombola(c' e' ancora il gas dentro porcaeva...) qualcosa si potrebbe fare....


Lungi da me voler moderare, ma vi chiedo di non divagare e restare coerenti al titolo del thread
Va bene parlare die difetti di un impianto, ma per parlare delle soluzioni e approfondire ci sono i thread competenti.
Quali sono i difetti dell'ICOM oltre alla famigerata pompa?

#8 danyts

danyts

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1414 Messaggi:

Inviato 22 giugno 2010 - 09:14


Ci sarebbe la soluzione al problema in caso?
Se rimonto l' impianto a qualche macchina che mi rifaro' in futuro ovviamente l' inconveniente mi si ripresenterebbe..... magari adesso che e' smontata la bombola(c' e' ancora il gas dentro porcaeva...) qualcosa si potrebbe fare....


Lungi da me voler moderare, ma vi chiedo di non divagare e restare coerenti al titolo del thread
Va bene parlare die difetti di un impianto, ma per parlare delle soluzioni e approfondire ci sono i thread competenti.
Quali sono i difetti dell'ICOM oltre alla famigerata pompa?

Che mi ricordo io...... difficoltà di carburazione.....
Toyota Avensis 1.8 vvti 16v
Brc Sequent + flashlube

#9 rollo_tommasi

rollo_tommasi

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1485 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2010 - 03:17

ma vi chiedo di non divagare e restare coerenti al titolo del thread

ti riferisci alla "discussione tecnica" o alla tua teorica volontà di montare l'iniezione liquida sulla Passat?

Quali sono i difetti dell'ICOM oltre alla famigerata pompa?

Anche fosse solo quello il difetto, la frequenza di rotture delle vecchie pompe Bosch è quasi sufficente ad annullare il risparmio che permette il gpl. Le nuove Walbro potrebbero essere migliori ma non c'è ancora riscontro.
Comunque, come avresti potuto tranquillamente verificare da solo nei vari thread presenti nel forum i problemi Icom sono molteplici, logistici e organizzativi: in passato hanno autorizzato officine senza prepararle adeguatamente con il risultato che ove non c'era materiale umano particolarmente adatto ad arrangiarsi, si sono verificati dei disastri. Nel frattempo anche gli installatori più in gamba, ostinatamente perfezionisti, hanno capito che l'impianto era comunque di messa a punto straordinariamente complessa, scegliendo di non proporlo più; con la conseguenza che la casa pur di vendere ha continuato a lasciarlo installare praticamente a tutti e danno il via libera a gasare qualunque auto, come se la riuscita fosse sempre scontata.
Forse non li consideri motivi abbastanza "tecnici" ;) per sconsigliarlo ma non dirmi che non sono validi. :D


#10 piertommaso

piertommaso

    Advanced Member

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStelletta
  • 186 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2010 - 09:48

Ciao, segnalo un po' di link del forum dove porto le mie esperienze sulle mie auto. Riguardo al vialle non so essere d'aiuto.

Nel priomo non c'è una mia esperienza diretta, ma penso possa essere interessante..

http://www.omniauto....o...=36751&st=0

http://www.omniauto....o...c=37752&hl=

http://www.omniauto....o...c=37754&hl=

e poi il topic che spiega la loro politica di assistenza

http://www.omniauto....o...c=43502&hl=

Queste sono, salvo qualche errore involontario e senza dubbio secondario, le mie esperienze con ICOM, direi nel complesso piuttosto negative.

Ciao
Pier

#11 Mauro1980

Mauro1980

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 429 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2010 - 09:57

ti riferisci alla "discussione tecnica" o alla tua teorica volontà di montare l'iniezione liquida sulla Passat?


Mi riferisco alla discussione tecnica, niente a che fare con l'iniezione liquida

Anche fosse solo quello il difetto, la frequenza di rotture delle vecchie pompe Bosch è quasi sufficente ad annullare il risparmio che permette il gpl. Le nuove Walbro potrebbero essere migliori ma non c'è ancora riscontro.
Comunque, come avresti potuto tranquillamente verificare da solo nei vari thread presenti nel forum i problemi Icom sono molteplici, logistici e organizzativi: in passato hanno autorizzato officine senza prepararle adeguatamente con il risultato che ove non c'era materiale umano particolarmente adatto ad arrangiarsi, si sono verificati dei disastri. Nel frattempo anche gli installatori più in gamba, ostinatamente perfezionisti, hanno capito che l'impianto era comunque di messa a punto straordinariamente complessa, scegliendo di non proporlo più; con la conseguenza che la casa pur di vendere ha continuato a lasciarlo installare praticamente a tutti e danno il via libera a gasare qualunque auto, come se la riuscita fosse sempre scontata.
Forse non li consideri motivi abbastanza "tecnici" ;) per sconsigliarlo ma non dirmi che non sono validi. :D


Concordo che se bisogna cambiare le pompe con quella frequenza il risparmio è annullato,anzi si spende più per il gpl che con la benzna;
Grazie Rolo per aver scritto ciò che è riportato in altre discussioni,la mia idea è proprio quella, di racchiudere al primo post di questo thread, i pro e i contro dei due impianti ad iniezione liquida presenti sul mercato attualmente, in modo che un utente possa farsi un'idea senza dover leggere 70 pagine.
Sapere che la rete d'installatori ICOM sia composta anche da elementi impreparati è un difetto molto importante,grazie per averlo riportato, so ad esempio che uno dei pionieri ICOM, Barbuti di PC ha smesso di proporlo,ora tratta solo Landi.

PS tra le righe ho visto un'invenatura polemica, il mio richiamo, se così vogliamo chiamarlo voleva unicamente ricordare che in questo thread preferirei si parlasse magari dei pro e dei contro dei due impianti senz'approfondire le eventuali soluzioni
L'unicità di questo thread dovrva essere di sintetizzare i pro ed i contro scritti nelle altre decine di pagine in altre discussioni

#12 robineticus

robineticus

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 49 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2010 - 09:44

Domanda. Informandomi sulle possibilità di sostituire il serbatoio Icom con quello Vialle (pompa inclusa) ho sentito dire, da una persona molto addentro al mercato (un commerciale), che Vialle sta avendo un sacco di problemi con le pompe. Ho pensato, strano non ne avevo avuto sentore leggendo su omniauto. C'è qualcuno che può confermare che esistono dei problemi di affidabilità con la pompa anche per Vialle?

#13 karrafone

karrafone

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 34 Messaggi:

Inviato 06 luglio 2010 - 10:00

Io ho fatto 110mila km con un vialle, di problemi all' impianto o pompa che sia, mai avuto nemmeno il pensiero.....
moltissimi altri km.....

#14 rollo_tommasi

rollo_tommasi

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1485 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2010 - 06:41

ho sentito dire, da una persona molto addentro al mercato (un commerciale), che Vialle sta avendo un sacco di problemi con le pompe.

- "Addentro" al mercato c'è lui o il cugggino?
- molto "addentro" al mercato? Opinione tua? Opinione sua?
- L'hai sentito dire questo o lo stava dicendo a te?
- Per essere "addentro" lavorerà per qualche ditta che lavora nel settore, scommetto che non è Vialle!?
- Non chiedo ne nomi ne zone ma si può chiedere che ruolo svolge?
- eventualmente sua fonte di informazione chi sarebbe?

Prima di mandarmi a cagare, voglio dirti che non voglio sminuire il tuo aneddoto ma solo le voci che si sentono non credo che Vialle faccia miracoli ma è evidente che "un sacco di problemi"... Si sta facendo confusione con qualcun altro

- Molto "addentro" al mercato? Quale mercato, quello delle pompe? Si ora puoi mandarmi! :)


#15 Corolla 1332 98

Corolla 1332 98

    Ban definitivo

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4310 Messaggi:

Inviato 07 luglio 2010 - 10:46

[quote name='danyts' date='Jun 22 2010, 09:14 PM' post='625581']


[/quote]
Che mi ricordo io...... difficoltà di carburazione.....
[/quote]

Ciao danys, anche io ricordo oltre alla famigerata pompa la difficoltà di carburazione, ma legata a un settaggio dell'impianto difficilissimo da fare.
Per i Vialle, tornando all'amico,da quel che ho visto nei vari topic, sono molto più semplici da settare e più affidabili.
Quindi tra i due, vincerebbe il Vialle a man bassa. Ma solo se installato da qualcuno competente. <_<
Ban Definitivo




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi