Vai al contenuto


Foto

Variatore si/no


  • Please log in to reply
52 risposte a questa discussione

#31 cherno

cherno

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 484 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2007 - 09:19

...
Secondo me puoi mettere il variatore a valori elevati solo su auto un po' vecchiotte (diciamo pre EOBD/EURO3) dove le centraline non erano precisissime e quindi anche le mappe di anticipo sono piuttosto conservative (con ampi margini di miglioramento, sempre un po' ritardate per tutelare il motore).


Questo contributo è estratto dalla documentazione di officina per la mia auto, euro2 del 1998, elettronica Bosch Motronic 4.4...
Scusate se non traduco, ma ho poco tempo e, tutto sommato è abbastanza chiaro.

Knock control works in approximately the same way as fuel trim using the oxygen sensor (HO2S). The control module allows something to happen, then it checks what happened and then a correction is carried out. It is quite normal to hear an occasional single knock from the engine with this kind of control process.
Knock control functions in the following manner:
1. 1. The control module reads off the sensor and calculates the correct ignition setting, for example 20° before top dead center (BTDC).
2. 2. The control module ensures that the spark is delivered to the correct cylinder at the correct time.
3. 3. Immediately after top dead center (TDC) (between approximately 15-55°) the control module connects the knock sensor and listens to see if that cylinder is knocking.
4. 4. If the control module hears a knock it is remembered and the cylinder which knocked is also registered.
5. 5. The next time that cylinder should fire the ignition is retarded slightly.
6. 6. If the knocking continues despite retardation the ignition is retarded further the next time the cylinder fires.
7. 7. If there is no knocking after retardation, the control module waits a short time and then advances the ignition gradually.

#32 ALFONE

ALFONE

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4749 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2007 - 06:47

...
Secondo me puoi mettere il variatore a valori elevati solo su auto un po' vecchiotte (diciamo pre EOBD/EURO3) dove le centraline non erano precisissime e quindi anche le mappe di anticipo sono piuttosto conservative (con ampi margini di miglioramento, sempre un po' ritardate per tutelare il motore).


Questo contributo è estratto dalla documentazione di officina per la mia auto, euro2 del 1998, elettronica Bosch Motronic 4.4...
Scusate se non traduco, ma ho poco tempo e, tutto sommato è abbastanza chiaro.

Knock control works in approximately the same way as fuel trim using the oxygen sensor (HO2S). The control module allows something to happen, then it checks what happened and then a correction is carried out. It is quite normal to hear an occasional single knock from the engine with this kind of control process.
Knock control functions in the following manner:
1. 1. The control module reads off the sensor and calculates the correct ignition setting, for example 20° before top dead center (BTDC).
2. 2. The control module ensures that the spark is delivered to the correct cylinder at the correct time.
3. 3. Immediately after top dead center (TDC) (between approximately 15-55°) the control module connects the knock sensor and listens to see if that cylinder is knocking.
4. 4. If the control module hears a knock it is remembered and the cylinder which knocked is also registered.
5. 5. The next time that cylinder should fire the ignition is retarded slightly.
6. 6. If the knocking continues despite retardation the ignition is retarded further the next time the cylinder fires.
7. 7. If there is no knocking after retardation, the control module waits a short time and then advances the ignition gradually.


e allora???? quale e' la conclusione ??
che la centralina benzina aggiusta l' anticipo entro certi limiti e' cosa risaputa....
l' importante e' riscire ad andare oltre i limiti impostati in centralina
Saab 9-3 SH Aero 2.8V6 Turbo Gpl Emer

#33 MasterPc

MasterPc

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 673 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2007 - 11:25

Traduco: l'esistenza del variatore di anticipo è perchè la centralina non è capace di arrivarci da sola.

Il variatore sposterebbe l'anticipo di un tot... e la centralina lo prende come punto di partenza e aggiusta in + o meno secondo come vuole.

Se la centralina si sposta di 5°... e il variatore di 15... in realtà dopo dovresti avere un intervallo tra 10 e 15... invece che tra -5 e 5...

Se non ho capito male è questo che fa il variatore...
Solo che se si arriva molto + in là, a gpl l'auto ne beneficia molto... a metano è indispensabile e a benzina invece può darsi che dia battito in testa perchè gli ottani non sono sufficienti a garantire la corretta combustione.

Se ho detto cavolate correggetemi...

Ciauz :blink:
Hyundai Coupe 1600cc Turbulence con impianto GPL Icom
Varie modifiche meccaniche autocostruite, car-pc,
impianto JTG con pompa iniezione gas non originale Icom.

#34 cherno

cherno

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 484 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 09:20

A giudicare da questa immagine, che non è poi detto che corrisponda alla realtà), sembra che, almeno il mio motore arrivi a gestire un anticipo di 16°.

Ma anche la centralina gpl (quantomeno la BRC) gestisce l'anticipo, ma non so se si somma o meno...

Immagine inserita

#35 steu851

steu851

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3134 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 09:22

la centralina sequent ha integrato un variatore d'anticipo, che però non viene mai collegato dagli installatori

#36 andre79ge

andre79ge

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1432 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 10:20

Questo contributo è estratto dalla documentazione di officina per la mia auto, euro2 del 1998, elettronica Bosch Motronic 4.4...
Scusate se non traduco, ma ho poco tempo e, tutto sommato è abbastanza chiaro.

Knock control works in approximately the same way as fuel trim using the oxygen sensor (HO2S). The control module allows something to happen, then it checks what happened and then a correction is carried out. It is quite normal to hear an occasional single knock from the engine with this kind of control process.
Knock control functions in the following manner:
1. 1. The control module reads off the sensor and calculates the correct ignition setting, for example 20° before top dead center (BTDC).
2. 2. The control module ensures that the spark is delivered to the correct cylinder at the correct time.
3. 3. Immediately after top dead center (TDC) (between approximately 15-55°) the control module connects the knock sensor and listens to see if that cylinder is knocking.
4. 4. If the control module hears a knock it is remembered and the cylinder which knocked is also registered.
5. 5. The next time that cylinder should fire the ignition is retarded slightly.
6. 6. If the knocking continues despite retardation the ignition is retarded further the next time the cylinder fires.
7. 7. If there is no knocking after retardation, the control module waits a short time and then advances the ignition gradually.


Molto interessante!
Però, ad esempio, non è quello che accade con la mia auto.
Quello che descrivi tu è un sistema già abbastanza evoluto, ma non sempre viene implementato.
Sulla mia Punto, ad esempio, con un motore senza vocazioni sportive, il sensore di detonazione viene usato solo per correggere al ribasso:
La centralina setta l'anticipo letto dalla mappa;
Verifica se c'è detonazione:
Se c'è abbassa l'anticipo fino a far scomparire la detonazione, per poi riaumentarlo fino al valore di mappatura, lentamente.
Raggiunto il valore di mappatura, l'anticipo non aumenta piu' (questa e' la differenza rispetto al sistema da te citato).
Probabilmente, per auto più costose e magari meno parche come la tua, vengono utilizzate strategie di gestione anticipo più raffinate.
Probabilmente, cherno, nel tuo caso il variatore d'anticipo non è particolarmente utile perchè la tua centralina è in grado di regolarsi anche al rialzo!

A giudicare da questa immagine, che non è poi detto che corrisponda alla realtà), sembra che, almeno il mio motore arrivi a gestire un anticipo di 16°.

Ma anche la centralina gpl (quantomeno la BRC) gestisce l'anticipo, ma non so se si somma o meno...


16 gradi forse sono pochi. Probabilmente è solo un'immagine esemplificativa!
Ad esempio, sulla mia auto gli anticipi partono da circa 10 gradi al minimo (per poi scendere anche a 0 gradi circa se si schiaccia il gas a motore a bassissimi giri) per salire fino a circa 45 gradi a circa 3000 giri con bassi carichi.

FIAT Punto 1.2 8v del Giugno 2005 gasata a 16.000 km con Zavoli Alisei sequenziale. Km percorsi 186.000 a Luglio 2014


#37 cherno

cherno

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 484 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 11:57

la centralina sequent ha integrato un variatore d'anticipo, che però non viene mai collegato dagli installatori


Ah, che bella notizia! ;)

#38 ALFONE

ALFONE

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4749 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 02:43


la centralina sequent ha integrato un variatore d'anticipo, che però non viene mai collegato dagli installatori


Ah, che bella notizia! :rolleyes:


per fortuna !


A giudicare da questa immagine, che non è poi detto che corrisponda alla realtà), sembra che, almeno il mio motore arrivi a gestire un anticipo di 16°.

Ma anche la centralina gpl (quantomeno la BRC) gestisce l'anticipo, ma non so se si somma o meno...

Immagine inserita


ma certo... tutte le centraline gestiscono l' anticipo..... cosa centra... sono parametri impostati per il funzionamento a benzina !

la centraline gpl non gestisce l' anticipo, brc ha tentato di integrarlo nella sua centralina... ma i motori sono troppo diversi per un solo hardware.... infatti non esistono neanche i cavi di collegamento !
Saab 9-3 SH Aero 2.8V6 Turbo Gpl Emer

#39 cherno

cherno

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 484 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 02:59

la centraline gpl non gestisce l' anticipo, brc ha tentato di integrarlo nella sua centralina... ma i motori sono troppo diversi per un solo hardware.... infatti non esistono neanche i cavi di collegamento !


E quindi, i variatori di anticipo che si comprano aftermarket, sono dedicati per ciascun modello di auto?

#40 monellaccio

monellaccio

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11819 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 04:33

E quindi, i variatori di anticipo che si comprano aftermarket, sono dedicati per ciascun modello di auto?



probabilmente sono dedicati x "famiglia" di motore :rolleyes:

Citroen C4 03/2010 2.0 hdi fap airdream €5


Renault Clio 01/2001 1.4 16v imp. gpl Romano Ris new


#41 MasterPc

MasterPc

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 673 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 07:03

L'installatore (per telefono) mi ha detto che si può montare e che, guardando dove è il sensore di fase, si può montare...
Il costo va da 70 a 100 euro (mi ha detto che non ce lo tirano proprio dietro la schiena...) e circa 1 ora per montarlo... + o meno a braccio...
Deve vedere cmq cosa ci va sulla mia...

Che mi dite?
Ciauz ;)
Hyundai Coupe 1600cc Turbulence con impianto GPL Icom
Varie modifiche meccaniche autocostruite, car-pc,
impianto JTG con pompa iniezione gas non originale Icom.

#42 salo_coupe

salo_coupe

    Member

  • Iscritti
  • StellettaStelletta
  • 69 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2007 - 07:12

L'installatore (per telefono) mi ha detto che si può montare e che, guardando dove è il sensore di fase, si può montare...
Il costo va da 70 a 100 euro (mi ha detto che non ce lo tirano proprio dietro la schiena...) e circa 1 ora per montarlo... + o meno a braccio...
Deve vedere cmq cosa ci va sulla mia...

Che mi dite?
Ciauz :lol:



fammi sapere che tipo ti monta e chiedigli se va bene anche per il mio : ;) eheh i dati de tipo di impianto che monto li hai

#43 MasterPc

MasterPc

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 673 Messaggi:

Inviato 07 giugno 2007 - 01:56

appena lo rivedo ti dico (tra 15 giorni) perchè deve visionare l'auto e se non ci vado di persona non gliela fà...

Ciauz :angry:
Hyundai Coupe 1600cc Turbulence con impianto GPL Icom
Varie modifiche meccaniche autocostruite, car-pc,
impianto JTG con pompa iniezione gas non originale Icom.

#44 ascoltate_in_silenzio

ascoltate_in_silenzio

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 759 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2007 - 04:39

Ricontinuo a sentire anche qui (oltre che su metano.it dove peraltro non posso intervenire) la questione della DETONAZIONE in diretto rapporto con l'anticipo.

Eppure credevo che la questione fosse stata chiarita da me a da altri anche piu' illustremente preparati tecnicamente (come luczan) che la detonazione c'entra da marginalmente a niente (a seconda dei casi) con l'anticipo.

La detonazione e' un fenomeno violento e assolutamente da prevenire. In condizioni di detonazioni constanti e ripetute il motore si danneggia o si rompe di sicuro, per cui non e' questo il caso.

La detonazione e' quel fenomeno ESPLOSIVO per cui la miscela aria-carburante letteralmente esplode, invece che bruciare con fenomeno progressivo.

Con l'esplosione della miscela (detonazione) ci sono delle tremende onde di pressione che fanno sbattere il pistone sulle pareti del cilondro, e altre cose simpatiche.

La detonazione della miscela avviene se la suddetta viene sottoposta ad una pressione maggiore di quella che puo' sopportare.

Da qui il famoso rapporto di compressione dei motori. Influisce su cio' solo marginalmente la temperatura delle pareti della camera di scoppio. NON INFLUISCE PER NIENTE la miscela magra, cone qualcuno invce si OSTINA a riprendere: ANZI, essendo la miscla magra composta da PIU' ARIA, TENDE A SCOPPIARE MENO. in quanto come tutti sanno l'aria non esplode, nemmeno ad alte pressioni....

Se iniettaste nel motore SOLO ARIA, potresete mettere un rapporto di compressione di 200:1, che non detonerebbe niente, capito finalmente?

Come dicevo in realta' l'anticipo e' solo UNA variabile per il funzionamento efficiente del motore (= MASSIMO RENDIMENTO (OVVERO MINOR CONSUMO DI CARBURANTE) CON EMISSIONI RAGIONEVOLI.)

Ma per fare questo bisogna letteralmente HACKERARE le auto, programmate dai petrolierei per CONSUMARE UNA FORTUNA.

Quindi bisogna poter agire (senza restare a piedi) come minimo sia sull'anticipo che sulla miscela, variando solo il primo si ottiene solo un leggero aumento della potenza.

Io per mia fortuna mi sono ritrovato un'auto apparentemente "libera" da queste limitazioni, il che mi ha avvantagiato.

E ho provato a me stesso che anche le miscele ultra-magre si accendo eccome, basta usare delle buone candele, come le iridio.

Comunque esistono aggeggi complicati (e costosi) che permettono di fare cio' su molte auto (luczan li sperimenta).

#45 MasterPc

MasterPc

    Senior

  • Iscritti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 673 Messaggi:

Inviato 11 giugno 2007 - 08:12

Da appassionato non conosco tutte le cose... ma i forum aiutano anche questo, grazie della dritta :(

Ma ci puoi illuminare meglio su questa cosa che sperimenta Lucazan?

Grazie :ph34r:
Hyundai Coupe 1600cc Turbulence con impianto GPL Icom
Varie modifiche meccaniche autocostruite, car-pc,
impianto JTG con pompa iniezione gas non originale Icom.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi