Home » Argomenti » Multe e Ricorsi

Multe e Ricorsi

Dalle multe ai ricorsi, ogni automobilista fa bene ad essere informato su questi argomenti perché prima o poi capita di incorrere in una sanzione. La multa, ovvero la pena pecuniaria che segue un’infrazione alle regole del Codice della strada, può essere ricevuta per diverse ragioni: per il parcheggio di fronte ad un divieto di sosta, per l’eccesso di velocità o per tanti altri motivi. Per farsi cancellare una multa (ritenuta ingiusta) si ricorre al Giudice di Pace ed in questa sezione vi spieghiamo quali sono i passi da seguire.

Multa: ogni automobilista spera di non prenderne mai una. La sanzione può arrivare per diversi motivi, dai più banali (come per il parcheggio in zone non consentite) ai più gravi (come la guida in stato d’ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti). Tutor, Autovelox e Vergilius (Vergilius sono i nuovi tutor delle strade statali) sorvegliano i limiti di velocità multando chi non li rispetta. La materia delle multe e sanzioni, oltre ad essere spesso soggetta ad aggiornamenti, è delicata anche per via dei rincari. Spesso infatti ci sono dei ritocchi verso l’alto (dal primo gennaio 2013 ad esempio le multe sono più care del 6%), è quindi bene per l’automobilista tenersi aggiornato. Una nuova norma inoltre prevede che le multe pagate subito o con il bancomat vengano ridotte del 10% o del 20%. Chi invece ritiene di essere stato multato ingiustamente può ricorrere al Giudice di Pace. In questa sezione trovate tutte le informazioni utili per avviare la corretta procedura. C’è poi chi viene multato all’estero. In questo caso è altrettanto importante sapere come muoversi. Multa significa a volte taglio dei punti patente, perciò l’attenzione è posta anche su questo tema.

Risultati in archivio: 114

Risultati in archivio: 114

Top