Tesla

Fondazione

Nel 2003 da Elon Musk, JB Straubel, Martin Eberhard in San Carlos, USA, St

La Storia

E’ la scommessa di un gruppo di giovani della Silicon Valley sul futuro delle auto elettriche. Per iniziare hanno scelto di cimentarsi in qualcosa di diverso dalla solita elettrica tutta ecologia e niente prestazioni. Al contrario: garantita l’ecologia con l’impiego di batterie agli ioni di litio, come punto di partenza hanno scelto un peperino come la Lotus Elise su cui hanno basato il loro primo modello, la Roadster. Che, grazie a un motore elettrico da 252 CV, è in grado di raggiungere i 205 km/h. Leggi tutta »

FUORI COMMERCIO2013-2016

Model S

FUORI COMMERCIO2010-2013

Roadster

La storia

E’ la scommessa di un gruppo di giovani della Silicon Valley sul futuro delle auto elettriche. Per iniziare hanno scelto di cimentarsi in qualcosa di diverso dalla solita elettrica tutta ecologia e niente prestazioni. Al contrario: garantita l’ecologia con l’impiego di batterie agli ioni di litio, come punto di partenza hanno scelto un peperino come la Lotus Elise su cui hanno basato il loro primo modello, la Roadster. Che, grazie a un motore elettrico da 252 CV, è in grado di raggiungere i 205 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in 4 secondi, assicurando un’autonomia di 350 km! Tanto per avere un termine di paragone, la Ferrari California scatta da 0 a 100 in 3,9 secondi. Ed esiste anche una versione “Sport” da 292 CV… Nel 2012 la gamma sarà ampliata con una berlina a quattro porte, la Model S, con prestazioni solo leggermente inferiori a quelle della Roadster/coupé, ma autonomia di ben 515 km.

Curiosità

Sulla Roadster originaria il pacco di batterie agli ioni di litio è composto da pile di uso normale, ovvero delle stilo del diametro di 18 mm e altezza di 65 mm. Gli elementi utilizzati sono ben 6831 alloggiati in un contenitore posto fra i sedili e il motore.

Top