Smart

Fondazione

Nel 1994 da Daimler e Nicholas Hayek in Biel, Svizzera, Te

Sede Italia

Giulio Vincenzo Bona, 00156 Roma
Sito ufficiale »

La Storia

La micro vettura nata dalla collaborazione fra l’inventore degli orologi Swatch e la Casa della Mercedes è la sintesi di quanto può esservi di più giovane e di più serio in campo automobilistico. La popolarità degli Swatch e il prestigio della Mercedes insieme hanno dato vita a un’automobile ideale per muoversi nel traffico cittadino. L’originario concetto della robusta cellula di sicurezza completata da una carrozzeria piccola e colorata è rimasto praticamente finora inalterato, nonostante la ForTwo. Leggi tutta »

FUORI COMMERCIO2007

fortwo cabrio

FUORI COMMERCIO2012-2015

fortwo cabrio

FUORI COMMERCIO2012-2015

fortwo cabrio electric drive

FUORI COMMERCIO2007

fortwo coupé

FUORI COMMERCIO2012-2014

fortwo coupé

FUORI COMMERCIO2012-2015

fortwo coupé electric drive

FUORI COMMERCIO2012-2015

fortwo cabrio Brabus

FUORI COMMERCIO2012-2014

fortwo coupé Brabus

La storia

La micro vettura nata dalla collaborazione fra l’inventore degli orologi Swatch e la Casa della Mercedes è la sintesi di quanto può esservi di più giovane e di più serio in campo automobilistico. La popolarità degli Swatch e il prestigio della Mercedes insieme hanno dato vita a un’automobile ideale per muoversi nel traffico cittadino. L’originario concetto della robusta cellula di sicurezza completata da una carrozzeria piccola e colorata è rimasto praticamente finora inalterato, nonostante la ForTwo sia stata presentata a fine 1997 e messa in vendita nel ’98, anno in cui la Daimler ha rilevato la quota azionaria di Hayez. In Italia impazza ancora, visto che nel 2011 quasi un terzo delle Smart vendute in Europa (79.730) sono state targate nel nostro Paese. A suo favore gioca anche la praticità, tant’è che quando la Casa ha cercato di proporre altri tipi di auto (prima la Roadster, poi la ForFour a quattro porte) non ha avuto successo.

Curiosità

Per la city car del futuro la Smart non pensa soltanto alla propulsione elettrica, ma anche alla leggerezza e al risparmio energetico. Al Salone di Francoforte 2011 con la Forvision ha presentato una concept che va in queste direzioni, realizzata in collaborazione con il colosso della chimica Basf. Il prototipo incorpora cellule fotovoltaiche trasparenti sul tetto, luci a LED, pellicole e rivestimenti che respingono i raggi infrarossi, imbottiture termoisolanti e perfino ruote con i cerchi interamente di plastica.

Top