Gruppo

Fondazione

Nel 1907 da John North Willys in Indianapolis, USA, St

Sede Italia

Corso Giovanni Agnelli, 10135 Torino
Sito ufficiale »

Jeep

La Storia

Il nome le deriva dalla storpiatura delle iniziali di General Purpose che identificava il veicolo richiesto dal ministero della Difesa nel 1940. Prima che arrivasse la moda dei SUV, la Jeep era semplicemente un derivato di quel veicolo militare, una spartana 4x4 ruvida ma inarrestabile. Poi è diventata ed è tuttora la Cherokee presentata nel 1984, l’antesignana di tutti i moderni SUV. Nel 1987 Jeep entra nel gruppo Chrysler, di cui oggi è azionista di maggioranza la Fiat. L’embrione dell’azienda. Leggi tutta »

Jeep Compass
FUORI COMMERCIO 2011-2013

Compass

Jeep Cherokee
FUORI COMMERCIO 2008-2014

Cherokee

La storia

Il nome le deriva dalla storpiatura delle iniziali di General Purpose che identificava il veicolo richiesto dal ministero della Difesa nel 1940. Prima che arrivasse la moda dei SUV, la Jeep era semplicemente un derivato di quel veicolo militare, una spartana 4x4 ruvida ma inarrestabile. Poi è diventata ed è tuttora la Cherokee presentata nel 1984, l’antesignana di tutti i moderni SUV. Nel 1987 Jeep entra nel gruppo Chrysler, di cui oggi è azionista di maggioranza la Fiat. L’embrione dell’azienda è del 1902; cinque anni dopo la piccola fabbrica di Indianapolis è rilevata dalla Willys Overland che nel 1941 vince la gara indetta da Washington per la “GP”. Alla fine del conflitto la Jeep viene adattata ad uso civile e nel 1986 ne viene presentata una versione meno spartana la Wrangler, che troviamo ancora nei listini di oggi. La Casa passa di mano varie volte: nel 1970 è dell’American Motors Corporation, che in collaborazione con Renault dà vita alla Cherokee; poi passa alla Chrysler e nel 1998 alla DaimlerChrysler, poi insieme alla Chrysler va alla società Cerberus Capital Management ed, è storia di ieri, alla Fiat. Nel 2011 sul mercato statunitense Jeep ha venduto 419.000 veicoli e ne ha consegnato circa 26mila nei mercati dell’Unione Europea.

Curiosità

Per far fronte alle esigenze belliche, la produzione della Jeep fu affidata non soltanto alla piccola Willys, che aveva vinto la gara, ma anche al gigante Ford che nei suoi stabilimenti ne sforna la bellezza di 278mila in meno di cinque anni.

Top