Audi

Fondazione

Nel 1910 da August Horch in Zwickau, Germania, Te

Sede Italia

G.R. Gumpert, 37137 Verona
Sito ufficiale »

La Storia

Fabbrica di una vasta gamma di automobili, che va dalla piccola A1 al SUV Q7, l’Audi è andata oltre il suo slogan. La frase tradotta dal tedesco all’italiano dice: All’avanguardia grazie alla tecnica. Ma alla maestria tecnica la Casa ha saputo aggiungere qualità costruttiva e design raffinato e con questi mezzi si è conquistata un posto fra i costruttori più apprezzati diventando un prezioso gioiello del Gruppo Volkswagen, dove è entrata pienamente nel 1965. All’origine dell’Audi c’è la Horch & Cie. Leggi tutta »

2014

A1

2014

S1

FUORI COMMERCIO2010-2014

A1

FUORI COMMERCIO2011-2014

A1 Sportback

FUORI COMMERCIO2012-2013

A1 quattro

2016

A3

2016

S3

IN ARRIVO04 2017

RS 3 Sedan

IN ARRIVO04 2017

RS 3 Sportback

FUORI COMMERCIO2012-2016

A3

FUORI COMMERCIO2008-2012

A3

FUORI COMMERCIO2014-2016

A3 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2008-2014

A3 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2013-2016

A3 Sedan

FUORI COMMERCIO2012-2016

A3 Sportback

FUORI COMMERCIO2008-2012

A3 Sportback

FUORI COMMERCIO2014-2016

A3 Sportback e-tron

FUORI COMMERCIO2011-2013

RS 3 Sportback

FUORI COMMERCIO2013-2016

S3

FUORI COMMERCIO2008-2013

S3

FUORI COMMERCIO2014-2016

S3 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2013-2016

S3 Sedan

FUORI COMMERCIO2013-2016

S3 Sportback

FUORI COMMERCIO2008-2013

S3 Sportback

2014

Q3

FUORI COMMERCIO2011-2014

Q3

FUORI COMMERCIO2013-2014

RS Q3

2015

A4

2016

S4

FUORI COMMERCIO2011-2015

A4

FUORI COMMERCIO2011-2015

A4 allroad quattro

FUORI COMMERCIO2011-2015

A4 Avant

FUORI COMMERCIO2012-2015

RS 4 Avant

FUORI COMMERCIO2011-2015

S4

FUORI COMMERCIO2011-2015

S4 Avant

FUORI COMMERCIO2011-2016

A5 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2011-2016

A5 Coupé

FUORI COMMERCIO2011-2016

A5 Sportback

FUORI COMMERCIO2012-2015

RS 5 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2011-2015

RS 5 Coupé

FUORI COMMERCIO2011-2016

S5 Cabriolet

FUORI COMMERCIO2011-2016

S5 Coupé

FUORI COMMERCIO2011-2016

S5 Sportback

2016

Q5

IN ARRIVO06 2017

SQ5 TFSI

FUORI COMMERCIO2008-2012

Q5

FUORI COMMERCIO2012-2016

Q5

FUORI COMMERCIO2011

Q5 hybrid quattro

FUORI COMMERCIO2012-2015

Q5 hybrid quattro

FUORI COMMERCIO2012-2015

SQ5 TDI

2014

A6

2014

S6

FUORI COMMERCIO2011-2014

A6

FUORI COMMERCIO2012-2014

A6 allroad quattro

FUORI COMMERCIO2011-2014

A6 Avant

FUORI COMMERCIO2012-2014

A6 hybrid

FUORI COMMERCIO2013-2014

RS 6 Avant

FUORI COMMERCIO2012-2014

S6

FUORI COMMERCIO2012-2014

S6 Avant

FUORI COMMERCIO2010-2014

A7 Sportback

FUORI COMMERCIO2013-2014

RS 7 Sportback

FUORI COMMERCIO2012-2014

S7 Sportback

2013

A8

2013

S8

FUORI COMMERCIO2010-2013

A8

FUORI COMMERCIO2012-2013

A8 hybrid

FUORI COMMERCIO2013-2015

A8 hybrid

FUORI COMMERCIO2012-2013

S8

2015

Q7

FUORI COMMERCIO2009-2015

Q7

FUORI COMMERCIO2007-2012

R8

FUORI COMMERCIO2012-2015

R8

FUORI COMMERCIO2009-2012

R8 Spyder

FUORI COMMERCIO2012-2015

R8 Spyder

FUORI COMMERCIO2012-2015

R8 V10 plus

IN ARRIVO02 2017

TT RS Coupé

IN ARRIVO02 2017

TT RS Roadster

FUORI COMMERCIO2009-2014

TT Coupé

FUORI COMMERCIO2009-2014

TT Roadster

FUORI COMMERCIO2009-2014

TT RS Coupé

FUORI COMMERCIO2009-2014

TT RS Roadster

FUORI COMMERCIO2008-2014

TTS Coupé

FUORI COMMERCIO2008-2014

TTS Roadster

La storia

Fabbrica di una vasta gamma di automobili, che va dalla piccola A1 al SUV Q7, l’Audi è andata oltre il suo slogan. La frase tradotta dal tedesco all’italiano dice: All’avanguardia grazie alla tecnica. Ma alla maestria tecnica la Casa ha saputo aggiungere qualità costruttiva e design raffinato e con questi mezzi si è conquistata un posto fra i costruttori più apprezzati diventando un prezioso gioiello del Gruppo Volkswagen, dove è entrata pienamente nel 1965. All’origine dell’Audi c’è la Horch & Cie fondata da August Horch nel 1899 a Colonia. Quando il fondatore deve lasciare la Horch crea subito un’altra fabbrica d’automobili e la chiama di nuovo…Horch. Scendono in campo gli avvocati e August deve cambiare il nome della secondogenita, che il 25 aprile 1910 viene “battezzata” Audi, traduzione in latino del verbo tedesco Horch, ascolta. Nel 1929 l’Audi è acquisita dalla DKW: nel 1932 Horch, Audi e DKW si fondono in un solo gruppo, subito completato dalla divisione auto della Wanderer. E’ l’Auto Union: il suo simbolo sono quattro anelli, uno per Marca. Il primo modello del nuovo gruppo è proprio un’Audi, la Front UW del 1933. L’ultima Audi prodotta nella prima metà del 1900 è del 1940 quando la Seconda Guerra Mondiale è già in corso. Il nome ideato da August Horch ricompare nell’agosto 1965: quando l’Auto Union è già della Volkswagen, debutta l’Auto Union “Tipo Audi”. Seguiranno la 100 (1968) e la 80 (1972) due pilastri del crescente successo dell’Audi continuamente sviluppate ed evolute e che nella gamma odierna possiamo sovrapporre rispettivamente alla A6 e alla A4. Nel 1975 a capo della divisione studi e sviluppo arriva l’ingegnere Ferdinand Karl Piech e l’evoluzione tecnica subisce un’impennata. In casa Audi debuttano via via il motore diesel e il turbocompressore ma soprattutto la trazione integrale sulla Quattro del 1980, una soluzione che a suon di vittorie nei rally e dei relativi titoli mondiali l’Audi imporrà a praticamente tutte le Case automobilistiche. Nel 1985 nasce l’Audi AG con sede a Ingolstadt, che eredita in esclusiva il marchio dei quattro anelli creato per l’Auto Union e l’avanzata tecnologica continua: la 80 dall’eccezionale penetrazione aerodinamica è del 1986, la lussuosa berlina V8 a trazione integrale dell’88, il primo motore TDI dell’89, la A8 tutta in alluminio del ’94. E dopo i rally e le corse Turismo, l’Audi decide di cimentarsi nella 24 Ore di Le Mans: dal 1999 al 2011 vince 10 volte la classicissima francese, prima Casa a riuscire nell’impresa con un motore diesel, nel 2006. Alla R8, la Sport che ha inaugurato questa strepitosa serie di vittorie nel 2000, è dedicata la supercar stradale dell’Audi presentata nel 2006.

Curiosità

Nella produzione di serie l’Audi non si può considerare una pioniera della motorizzazione ibrida, visto che nella sua vastissima gamma c’è un solo modello disponibile anche con la doppia propulsione, la Q5. Ciò nonostante può vantare di essere stata la prima Casa europea ad aver messo in vendita una vettura ibrida: avvenne nel 1997 e il modello era la A4 Avant. Montava un motore turbodiesel 1.9 litri TDI con 90 CV associato a uno elettrico da 29 CV. La trazione era anteriore e le batterie erano al piombo-gel. La produzione di questa A4 Duo fu però di breve durata e nei concessionari Audi di ibrido non si parlò più per oltre una decina d’anni.

Top